[APPUNTI DAL SATSANG DI SWAMI ANANDA CHAITANYA 28/MAG/2014]

Quando scegliamo abbiamo scelta?

Il tema che affronteremo in questi seminari sarà “La Vita è una serie di scelte“. Già venendo qui stasera avete esercitato la vostra facoltà di scelta. In realtà utilizziamo la nostra facoltà di scelta più o meno consapevolmente per la maggior parte del tempo.

Il problema è però: quando esercito la mia facoltà di scelta lo faccio veramente con una scelta?

Quando la mia vita si fa complicata o mi sento disperato, questo è il segnale che la mia facoltà di scelta è stata messa in atto in modo inconsapevole!

Uno dei primi punti di cui discuteremo sarà proprio: come esercitare la mia facoltà di scelta con scelta? Saper già gestire questo rende la mia vita completamente diversa!

Come dicevo stasera avete fatto diverse analisi prima di venir qui, avete scelto di venire a questo satsang. Se ora chiedessi a qualcuno di legarvi dicendovi “Ascoltatemi!”, lo fareste? Eppure questo accade continuamente nelle vita quotidiana! Anche di questo punto parleremo ampiamente.

Conoscenza e ruolo di un Maestro

Si dice: voi siete quello che sapete. La conoscenza è qualcosa che va utilizzata. Se questa non viene utilizzata allora non è conoscenza! Deve avere un’utilità per me e per gli altri.

Sia chiaro non sono qui per risolvere le vostre ansie, i vostri tormenti e così via. Io sono qui per aiutarvi ad assumervi le vostre responsabilità!

La mente cerca solo ciò che le è familiare.

Osserviamo noi stessi: da una parte ci comportiamo come bambini eppure dall’altra ci aspettiamo che gli altri ci prendano per persone adulte! Dentro sono un bambino che non vuole crescere eppure voglio essere rispettato così come spetta ad una persona adulta. Se viviamo in questo dilemma come possiamo essere felici? Eppure questo dilemma l’ho creato io, anzi a volte amo questo dilemma!

Perché ci comportiamo come bambini? Quando siamo abituati ad una data cosa anche se non è sana amiamo averla! La mente cerca ciò che le è familiare non ciò che le è salutare. Ma se la mia mente inizia a cercare ciò a cui è abituata anziché ciò che è sano per noi allora sarò in grado di esercitare la mia facoltà di scelta?

Questi sono i miei compiti a casa per voi:In ogni passo che fate, ogni parola che pronunciate, ogni movimento, abbiamo una scelta? Osservate voi stessi, i pensieri, i movimenti, la lingua (se si muove in modo necessario o no). Questi sono i vostri compiti se volete iniziare a vedere una crescita in voi.